Consigli e Guide di Viaggio

Celebrity Edge, la nave che supera i limiti della crociera

Celebrity Edge, la nave che supera i limiti della crocieraCelebrity Edge

Celebrity Edge, l’ammiraglia di Celebrity Cruises è stata definita da Time Magazine uno dei 100 luoghi più belli del mondo da provare nel 2019: un riconoscimento prestigioso per una nave che trascende il concetto stesso di crociera e apre un nuovo orizzonte su questa tipologia di viaggio.
Ho avuto la fortuna di visitarla e non sarei più voluta scendere, talmente ne sono rimasta affascinata, quasi magnetizzata.
Le foto, le descrizioni e le caratteristiche di Edge sono ovunque e avevo seguito l’evoluzione dal taglio della lamiera al suo varo, visionando filmati e fotografie, ma nonostante questo, l’effetto visivo è strabiliante.

Celebrity Edge, la nave che supera i limiti della crociera
Celebrity Edge, la nave che supera i limiti della crociera

Celebrity Cruises è una delle mie compagnie di crociera preferite, ormai da anni; a bordo della sua flotta ho trascorso quasi 200 giorni, girando praticamente tutte le sue navi, e la considero “la mia casa lontano da casa”.
Questa volta è stato completamente diverso, come se improvvisamente tornaste nel luogo di villeggiatura dove siete soliti andare e scopriste che una villa già bella ed elegante è stata trasformata in un castello incantato: una specie di extreme makeover che vi lascia a bocca aperta.
Esternamente ha una linea elegante, spicca sulla fiancata il Magic Carpet, una piattaforma semovente che ha molteplici usi: può servire da piattaforma galleggiante per permettere un accesso agevole ai tender e a seconda delle ore della giornata e del ponte su cui viene spostato, diventa un ristorante specialità o un bar con la possibilità di ascoltare musica dal vivo.

Celebrity Edge, la nave che supera i limiti della crociera

Dopo l’espletamento delle procedure e il passaggio nella zona di security, siamo immediatamente saliti ai ponti superiori per visitare la zona esterna.
La prima cosa che lascia incantati è la piscina centrale. Di dimensioni notevoli, è infatti la seconda piscina più grande a bordo di una nave da crociera, ha una linea ovale e fanno da cornice due bellissime ali di farfalla, studiate per poter immortale la propria foto da inserire in tutti i social o semplicemente per potersi illudere, per un attimo, di poter spiccare il volo, quasi come se su questa magica nave tutto fosse possibile.
Due enormi idromassaggi fiancheggiano la piscina a guisa di coppe di champagne dove indulgere nelle frizzanti bollicine.

Celebrity Edge, la nave che supera i limiti della crociera Celebrity Edge, la nave che supera i limiti della crociera

Il design è quanto di più moderno e innovativo possiamo trovare, le linee sono nette, ma al tempo stesso morbide, ti accolgono e con i colori tenui riescono a farti rilassare anche quando simulano le fauci di uno squalo.

Celebrity Edge, la nave che supera i limiti della crociera

Gli spazi che si possono trovare nelle zone esterne, i bar, le zone relax, sono davvero molteplici e anche se questa nave può ospitare oltre 2900 persone, non avrete mai una sensazione di affollamento e ci sarà sempre la possibilità di trovare un angolino per stare in pace.
E’ presente, come sulle altre navi Celebrity, la zona relax interna con piscina e idromassaggi, accessibile solo agli adulti e antistante la SPA.
Le ampie vetrate che ricoprono anche il soffitto consentono pur stando al coperto, un costante contatto visivo con l’esterno. Il tetto è inoltre semovibile e può essere aperto.

La novità è invece la zona dedicata alle suite, The Retreat, che comprende una piscina privata, con bellissime sdraio sospese, idromassaggio e un salotto esterno con eleganti cabanas.

Al ponte più alto è situato il RoofTop Garden, che in pratica sostituisce quella che, sulle navi di classe Solstice, è l’area ricoperta da vero prato.
Questa è una zona aggregativa sia di giorno che di sera, con sdraio, tavoli, poltroncine e luoghi più o meno appartati, circondati da una cornice di sculture e piante vere, come d’altra parte lo sono tutte le piante e i fiori a bordo.
Un vero e proprio giardino all’aperto con tanto di bar che di notte si illumina e ospita serate dedicate all’ascolto di musica.

Se i ponti esterni sono stupendi e vivibili al massimo, l’interno della nave è secondo me la vera innovazione.
Qui perdi completamente il contatto emozionale con quella che può essere una nave e capisci perché con Edge è stato rivoluzionato completamente questo concetto, portandolo a livelli estremi e rivisitandolo in modo davvero incredibile.
Gli spazi interni sono enormi, ampi, i soffitti altissimi e persino i corridoi sono più spaziosi del solito.
Nonostante questo non perdi mai il contatto con il mare e l’esterno: le enormi vetrate servono a spezzare le barriere architettoniche che ci separano dal paesaggio circostante e su questa nave ti sembra di toccare il mare ovunque.
Non è una sensazione facile da spiegare, va sicuramente provata; posso solo paragonarla a un’esperienza che ho fatto anni fa, soggiornando in un hotel immerso nella giungla e costruito completamente in vetro trasparente: ti senti immerso in quello che ti circonda e l’illusione ottica è che ogni impedimento verso l’esterno sia superato.
Gli interni sono tutti da scoprire, passeggiando per i vari saloni e corridoi si scorgono opere d’arte che neppure ti aspetti, addirittura dei Picasso, mobili di design unici nel loro genere e il tutto fruibile e messo a disposizione degli ospiti in maniera discreta e senza ostentazione alcuna.
Edge pare dire in ogni luogo, guardami, toccami, provami, vivimi e ti darò emozioni sempre diverse.

L’Eden è il punto focale della nave, un ambiente senza uguali, che si estende su tre ponti, con le sue piante, fiori e architetture che si innalzano e ti spingono a guardare verso l’alto. E’un luogo dove godere in pieno di tutto quello che ti circonda.
Di sera puoi ammirare acrobati che si librano nell’aria e fanno da cornice alle piante che svettano fino alla cupola.
Qui puoi guardare il paesaggio comodamente seduto a sorseggiare un cocktail o cenare nel ristorante specialità che si trova al suo interno e che è comparabile a un due stelle Michelin.
In questo ristorante verrai stupito dalle creazioni culinarie, che prima di essere assaporate con il palato vanno gustate con gli altri sensi: potrai vedere una palla di cioccolato che si trasforma in ninfea sotto i tuoi occhi e altre magie.
In poche parole l’Eden per me rappresenta l’appagamento di tutti i sensi.

Una delle novità di questa nave è la possibilità di cenare in quattro ristoranti differenti, scegliendo ogni sera quello che si preferisce, il tutto compreso nella quota di crociera.
Questi ristoranti sono il Tuscan, italiano, il Cyprus, greco, il Normandie, francese e il Cosmopolitan che è il ristorante centrale.
In tutti è servito per il 75% lo stesso menù, mentre il restante 25% i piatti variano e sono ispirati alla cucina che rappresentano.
Oltre a questi ci sono parecchi ristoranti specialità a pagamento, dei quali uno particolarissimo è Le Petit Chef.
Qui grazie a un sistema di videomapping appare sul tavolo uno chef in miniatura che vi prepara in diretta il piatto, il tutto con un effetto oleografico davvero notevole e alla fine alle vostre spalle si materializzerà il cameriere che vi servirà lo stesso identico piatto che avete visionato.
Un simpatico gioco che piace a grandi e piccini e rende una cena un evento speciale e spettacolare.
Oltre a tutti i suddetti ristoranti sono sempre presenti il Blu, dedicato agli ospiti Aquaclass e il Luminae, esclusivo per chi ha prenotato in suite.
Tutti hanno un design e particolari di arredo che vanno ammirati in ogni loro aspetto, dalle sedie ai bellissimi lampadari.
Oltre ai ristoranti sono presenti in nave 11 tra bar e longue, altri 5 punti ristoro gratuiti, e il classico buffet, aperto fino alle 23 che con la sua conformazione a isole evita la formazione di file e garantisce una gestione davvero ottimale del flusso di clienti.

Il teatro è un’altra delle innovazioni di bordo, di forma circolare, consente al pubblico un più stretto contatto con il palcoscenico.
Gli spettacoli sono stati studiati appositamente per esaltare questa configurazione e il marchio della casa di produzione di Celebrity Entertainment è indubbiamente una garanzia.

Celebrity Edge, la nave che supera i limiti della crociera

Le cabine sono eleganti e sofisticate, si parte dalle mega suite per arrivare alle interne, sempre spaziose e curate.
Spicca tra tutte la nuovissima categoria infinite veranda, cabine con balcone che grazie a un particolare meccanismo permettono di aprire completamente la vetrata che delimita il balcone e trasformare il tutto in un ambiente unico.
Il comfort è garantito in ogni più piccolo particolare, dai materassi arrotondati ai tanti piccoli accorgimenti come tavolini scorrevoli, armadi super capienti, sedili che possono essere utilizzati come porta biancheria sporca: il tutto calcolato per ottimizzare lo spazio nel modo più razionale possibile.
Le cabine inoltre sono domotizzate e grazie a una app, che può essere scaricata sul vostro cellulare, potrete decidere anche a distanza, mentre siete in escursione fuori dalla nave, come regolare la temperatura della cabina o accendere la TV.

Un ultimo sguardo va al Grand Plaza, la zona centrale e di primo impatto quando si sale in nave, ispirata all’epoca dei grandi transatlantici, rivisitati in chiave moderna.
Si sviluppa su tre piani, ospita l’iconico Martini Bar sopra il quale si staglia l’enorme lampadario del peso di 7 tonnellate che di sera cambia colore.

Celebrity Edge, la nave che supera i limiti della crociera

 

Queste sono solo alcune delle meraviglie di Edge, per apprezzarla in pieno va vissuta, una visita non è sufficiente a farci entrare nell’atmosfera di bordo, ma sicuramente invoglia a prenotare una crociera a bordo di questa nave o della gemella che uscirà a breve, Apex.

Voglio aggiungere un’ultima considerazione personale: secondo me , Edge è adatta anche a chi non ama particolarmente le crociere e si sente oppresso persino su navi grandi: con Edge la crociera è reinventata e apre l’orizzonte a un’esperienza che incarna quello che è il motto della compagnia: “modern luxury” portandolo ai massimi livelli e trasformando una nave in un luogo che infrange tutte le barriere architettoniche.

Ringrazio Royal Caribbean e soprattutto Barbara Ughetto per l’opportunità avuta e per le esaurienti e interessanti spiegazioni fornite a bordo, che hanno reso queste ore di visita un qualcosa di speciale.

Celebrity Edge, la nave che supera i limiti della crociera

E ora, per tutti quelli che non hanno potuto essere con noi, vi propongo di accompagnarmi in questo tour sulla Edge.


Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.

Cinzia Marchisio
Cinzia Marchisio
Appassionata di viaggi da sempre, sostiene che viaggiare fa parte del proprio corredo genetico ed è un difetto che non puoi fare a meno di assecondare. Ha girato tutti i continenti in ogni modo possibile e negli ultimi anni predilige i viaggi in crociera, abbinati a soggiorni e tour. Ha all’attivo oltre 600 giorni di crociera e incalcolabili (solo perché non le ha mai contate) ore di volo. Tra le altre passioni, la lettura, le serie televisive USA e British, la storia, specie quella egizia e medioevale e il cibo come stile di vita, perchè il viaggio per essere completo va assaporato con tutti i sensi e bisogna assimilare gli usi e costumi locali per poterli comprendere.
Lascia un commento